Skip to main content

22 giugno: Metabolic cooking al Parco Natura Viva di Bussolengo

23 Maggio 2024

Una giornata insieme in un parco naturalistico dedicata all’incontro con i pazienti dal Centro cura di Verona, ma anche le loro famiglie e amici, che seguono diete normali, speciali e altre terapie.

È "Metabolic Cooking,  alla ricerca dei gusti di tutti gli animali”, la proposta di Aismme che vuole offrire esperienze per le diverse età incentrate su comunicazione, creatività e arte. Focus sulle diete con diverse attività grazie anche alla presenza degli animali del Parco Natura Viva di Bussolengo (Vr).

“Per moltissime malattie metaboliche ereditarie le uniche terapie disponibili consistono in diete speciali che hanno lo scopo di salvaguardare lo sviluppo neurologico e fisico della persona durante la sua vita – spiega Cristina Vallotto, presidente di Aismme -. Altre malattie sono trattate con terapie farmacologiche o con modifiche dello stile di vita come limitare il digiuno. Consapevole di come un regime di dieta stretta possa influire in modo anche pesante sulla qualità di vita e metta a dura prova la possibilità di inclusione sociale, Aismme in questi anni si sta concentrando proprio sulla dietoterapia, proponendo iniziative, progetti e eventi che aiutino pazienti adulti, pediatrici e le loro famiglie ad affrontare la quotidianità, spesso difficile”.

La giornata

L’evento Metabolic Cooking,  giunto alla settima edizione, è una giornata dedicata all’incontro tra i pazienti con diete normali o speciali e altre terapie, seguiti presso il Centro Regionale di riferimento dell’Ospedale della Donna e del Bambino dell’AOUI di Verona, con il coinvolgimento di familiari e amici.
I partecipanti avranno la possibilità di vivere esperienze pensate per le varie età incentrate su comunicazione, creatività, arte, e attività sulla diversità delle diete grazie agli animali del Parco.
Nel corso della mattinata, con inizio dalle 9.30 con accoglienza e nmerenda di benvenuto, dalle 10.30 si potrà partecipare a due laboratori, divisi per età (fino ai 3 anni, bambini e adolescenti, adulti), quindi alle 12.30 il pranzo tutti assieme e, nel pomeriggio, la visita al Parco faunistico e al Safari.

L’evento fa parte del progetto: ICM: l’Infermiere Case Manager per la qualità della presa in carico per i pazienti affetti da MME sostenuto con i fondi della Regione del Veneto e da Aismme.

Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.